Gallipoli

Gallìpoli  Caddhrìpuli o Caḍḍìpuli in dialetto gallipolino e in greco salentino, Callipolis in latino, Καλλίπολις in greco classico, traslitterato KallìpolisAnxa in messapico), conosciuta come Perla dello Ionio, è un comune italiano di 20 604 abitanti della provincia di Lecce in Puglia.

La città, sede vescovile dal VI secolo d.C., si trova lungo la costa occidentale del Salento, protesa sul mar Ionio, ed è divisa in due zone ben distinte: il centro storico, che sorge su di un’isola di natura calcarea, e il borgo nuovo, collegato all’isola mediante un ponte in muratura risalente al XVII secolo.

Fu capoluogo di circondario dal 1860 al 1927 e, attualmente, il quinto comune più popoloso della Provincia di Lecce. Dal 2015, è presidente delle Città storiche del Mediterraneo.

È sede dell’ospedale civile di primo livello “Sacro Cuore di Gesù”, terzo della provincia per dimensioni. Gallipoli, assieme ad altri comuni salentini, per l’importanza storica delle architetture religiose e civili dell’epoca barocca, è stata inserita nella Tentative List dell’UNESCO in attesa di eventuale riconoscimento come Patrimonio dell’umanità.

Territorio

Il territorio del comune di Gallipoli, che occupa una superficie di 40,35 km², si affaccia sul mare Ionio con un litorale di circa 20 km. Il centro urbano, situato a 12 m s.l.m., è composto dalla città vecchia, posta su un’isola calcarea collegata alla terraferma con un ponte seicentesco, e dal borgo, che accoglie la parte più moderna della città. Il territorio confina a nord con il comuni di Galatone e di Sannicola, a est con i comuni di Alezio e Matino, a sud con il comune di Taviano e a ovest con il mare Ionio[10]. Il comune dista da Lecce 37 km. Nel comune di Gallipoli ricade il parco naturale regionale Isola di Sant’Andrea e litorale di Punta Pizzo istituito con legge regionale n. 20 del 10 luglio 2006[11]. A sud della città sfocia il canale dei Samari, un corso d’acqua oggi totalmente canalizzato che insieme al suo affluente canale Raho, funge da raccolta dei depuratori dei paesi limitrofi.

Xilografia di Gustavo Strafforello (1899)

Clima

Dal punto di vista meteorologico Gallipoli rientra nel territorio del Salento meridionale che presenta un clima prettamente mediterraneo, con inverni miti ed estati caldo umide. In base alle medie di riferimento della stazione meteorologica di Gallipoli, la temperatura media del mese più freddo, gennaio, è di +11,6 °C, mentre quella del mese più caldo, agosto, è di +30,8 °C. Le precipitazioni medie annue (Stazione meteorologica di Lecce Galatina), che si aggirano intorno ai 600 – 650 mm, presentano un minimo in primavera ed estate e un picco in autunno-inverno.
Facendo riferimento alla ventosità, i comuni del basso Salento risentono debolmente delle correnti occidentali grazie alla protezione determinata dalle serre salentine che creano un sistema a scudo. Al contrario le correnti autunnali e invernali da Sud-Est, favoriscono in parte l’incremento delle precipitazioni, in questo periodo, rispetto al resto della penisola

wordpress theme by initheme.com

Copyright © 2015 Welcome Salento – case vacanza appartamenti residence gallipoli | affitti rivabella lido san giovanni manca versa lido conchiglie. Tutti i diritti riservati. P.Iva: 04527740759 | Siti Internet by LowCostWeb.IT – Internet Solutions.

wordpress theme by initheme.com